"La fabbrica dei sogni". Una suggestiva reminiscènza dell’età aurea della musica Italiana

Scriveva Mimma Golino Gaspari nel suo Libro “L’industria della canzone”, edito da Editori Riuniti Libri di base 1981: “Cultura e divertimento sono considerate, di solito e a torto, due realtà separate. Chi fa cultura, non si diverte: chi si diverte non fa cultura, anzi, se ne allontana: evade”. E’ dall’evasione che voglio cominciare  a parlare di un mondo oramai scomparso. La cultura, considerata come tale, non può fare a meno di evidenziare l’importanza sociale delle canzoni italiane nel dopoguerra. In un’Italia che si rialzava dolorante e ferita, la musica fu una componente essenziale nell’accompagnare gli anni della rinascita.

Leggi tutto “"La fabbrica dei sogni". Una suggestiva reminiscènza dell’età aurea della musica Italiana”