Categoria: Pensiero Dialogante

Bauman sociologo dell’anticonsumo

La morte di Zygmunt Bauman è rimbalzata su tutta la rete nel giro di un minuto. Le bacheche di Facebook e Twitter si sono magicamente riempite di foto e frasi del sociologo polacco. Bauman ci ha lasciati. È morto. Ma...

/ gennaio 13, 2019

Natale: tra consumismo e ricerca dell’interiorià

  Molto spesso capita, in questi giorni prossimi alle festività natalizie, di aggirarmi nei negozi, come faccio del resto tutto l’anno, per fare delle normali spese per la vita di tutti i giorni ed è da più di un mese...

/ dicembre 23, 2018

Breve riflessione sul senso del Presepio

Da un punto di vista etimologico il termine presepio significa: luogo che ha dinanzi un recinto riconducibile alla più comune mangiatoia, ma la sua caratteristica fondamentale sta nel costrutto allegorico di ripresentare una “rappresentazione” di un determinato momento metastorico che nella...

/ dicembre 17, 2018

Disuguaglianze natalizie: Natale A, Natale B e Natale C

  Nel nostro "deposito" psichico abbiamo un solo moralistico Natale: il Natale del "siam tutti più buoni", ma in realtà ci sono tre sottocategorie: il raffinato e elitario Natale A, l'inossidabile dimensione statica e ripetitiva del Natale B e la...

/ dicembre 13, 2018

Siamo custodi di noi stessi

  Da qualche anno orami non è difficile imbattersi, leggendo i giornali, ascoltando i Tg, spulciando su internet, di disastri ambientali più o meno seri che colpiscono l’Italia ed il Mondo: piogge torrenziali che si abbattono in luoghi certamente più...

/ novembre 4, 2018

16 Ottobre 1943: la grande razzia degli Ebrei di Roma

Ricorre oggi l’anniversario della strage conosciuta passata alla storia come quella del “16 Ottobre ‘43” in cui la popolazione ebrea Italiana fu duramente e tragicamente colpita dalla deportazione nei campi di sterminio. Narra la storia che ne furono più di...

/ ottobre 15, 2018

La felicità ha il sapore della salute

La felicità ha il sapore della salute è un titolo che, visto così, ha ben poco di mediatico. Lungo? Forse poco evocativo? Semplice? Basta poco però: togliere la maschera alle reazioni di pancia, alle prime impressioni, ed iniziare a leggerlo....

/ ottobre 7, 2018

Nel mondo della Sibilla

E d’improvviso mi sono ritrovato immerso nelle nubi, il passo leggero ma mai troppo sicuro, i passaggi vertiginosi si alternano a scorci da meraviglia. Ora nubi, ora schiarite, discese e risalite, ripidi pendii e vette che si avvicendano. Queste sono...

/ settembre 23, 2018

Matrix: siamo tutti “addormentati”

Il famoso film (Matrix, 1999) parla di una realtà virtuale che "l'individuo vive" percepisce come "reale" come vita concreta. Lavoro, attività ludiche, passioni, relazioni e via discorrendo, tutto ciò che riguarda il singolo, insomma la vita "concreta". Morpheus: Immagino che...

/ giugno 6, 2018

Il nuovo governo e la faziosità della stampa

    N.B.: in fondo all'articolo troverete diversi suggerimenti bibliografici di fondamentale importanza per approfondire la seguente tematica.  Il primo punto da fissare è il fatto che il seguente articolo non vuole essere un’apologia a favore del nuovo governo giallo...

/ giugno 4, 2018