Categoria: Pensiero Dialogante

Dante, Farinata e la politica italiana

Rileggendo ad cazzum l’incontro tra Dante e Farinata degli Uberti nel canto X dell’Inferno ho avuto l’impressione che gli inferi non fossero poi così male: un certo senno, un briciolo di coscienza e un barlume di consistenza morale sembrano essere...

/ maggio 4, 2018

La Radio regala emozioni

“E’ incredibile ciò che si riesce a vedere con le orecchie, non appena si accende la radio” (Ashleigh Brilliant). Tra l’epoca della modernità e quella della post-modernità l’essere umano ha inventato e sviluppato diversi sistemi di comunicazione: la radio, poi...

/ aprile 27, 2018

La Grande Via: una buona alimentazione e preghiera “Elisir” di lunga vita

Molto spesso oggi capita di ascoltare, o leggere, il “bollettino di guerra” che il nostro stile di vita ci consegna. Siamo circondati, o forse noi stessi siamo, malati cronici; i farmaci sono diventati gli ingredienti essenziali per vivere a lungo...

/ aprile 20, 2018

L’uomo virtuale: tra sapere e non sapere

L’uomo virtuale si può collocare come Soggetto che vive e agisce all’interno della postmodernità. Per postmoderno si intende quel periodo che va dagli inizi degli anni sessanta ad oggi, in concomitanza con il tramonto della modernità. Tale cambiamento è stato...

/ aprile 13, 2018

LA MAGIA DELL’INCONTRO: L’arte come inclusione sociale dei detenuti.

"Non si può quindi rimproverare al romanzo di essere affascinato dai misteriosi incontri di coincidenze...,ma si può a ragione rimproverare all'uomo di essere cieco davanti a simili coincidenze nella vita di ogni giorno, e di privare così la propria vita...

/ aprile 10, 2018

Riflessioni da “La vita è qualcosa di straordinario” di Lee Lipsenthal

  "Un giorno anche voi dovrete fare i conti con la vostra natura mortale. La mia speranza è che, quando giungerà quel momento, possiate pensare che la vostra è stata una vita vissuta bene, senza rimpianti, e che abbiate saputo...

/ aprile 5, 2018

“L’amore di una lettera”.

"Una mail non può contenere l'alone di una lacrima". (Josè Saramago) "Senza il grasso il cannone non spara": una frase scritta in una vecchia cartolina, sepolta tra altre carte gelosamente custodite dai miei nonni defunti in un porta gioie poggiato...

/ marzo 19, 2018

Gv 18 l’arresto di Gesù e la partecipazione dei Romani. Una breve ricerca

Premessa L’arresto di Gesù, il Cristo, è una delle operazioni di polizia forse più famose della storia. Ciò perché dà inizio a quella sequenza di eventi che portarono alla Sua Passione, Morte e Resurrezione che, inevitabilmente, ha influenzato la Storia...

/ marzo 12, 2018

Riflessioni sul libro “Adesso me” di Simona Giannetti

"Quel piede fuori dal treno segnava il primo passo di un lungo viaggio da sola, dell'abbattimento della paura, della solitudine e della forza di poter contare solo su me stessa" Su consiglio di un'amica mi recai alla prima presentazione del...

/ marzo 5, 2018

Il peso del giudizio degli altri tra schiavitù e libertà

  A causa di una inclinazione prettamente umana si attribuisce, generalmente, un importanza capitale a ciò che un individuo rappresenta, ossia ciò che noi siamo nel giudizio altrui; se per poco riflettessimo, comprenderemmo che ciò non è poi così rilevante...

/ febbraio 21, 2018